Il digitale e l’Imbruttito

Sarà Germano Lanzoni, ovvero l’interprete del Milanese Imbruttito, il presentatore d’eccezione di un evento che fra tre settimane (e che per ora è stato confermato) proporrà una riflessione su quanto il web influisca sui consumi assieme a un progetto benefico dedicato ai bambini.

È dunque iniziato il conto alla rovescia per la terza edizione di ThinkTO, il format ideato da Think srl che cerca di coinvolgere imprenditori e professionisti sui cambiamenti della nostra società.

L’appuntamento è per venerdì 20 marzo, dalle 14 alle 18, nella sala Tramogge dei Molini Marzoli. Il tema prescelto è “Il consumatore nell’era digitale. Cosa determina le nostre scelte” e vedrà sei relatori alternarsi sul palco. Si tratta di Alberto Maestri (chief content officer di @Openknowledge), Oscar di Montigny (fondatore e presidente della start up sociale BYE), Enea Roveda (a.d. di LifeGate), Gionata Pigozzi (director fashion sales di Adidas Italia), David Mammano (responsabile di TEDxVarese) e Andrea Tracanzan (dipartimento proposta di Finanza Etica).

Saranno loro a spiegare come funzionano le scelte del consumatore. Ma la grande attrazione di questo incontro offerto gratuitamente al territorio – previo iscrizione – sarà proprio Lanzoni, che farà da speaker e testimonial. «Vogliamo che ThinkTO – spiega l’organizzatore, il bustocco Matteo Toia – sia un’occasione per approfondire temi legati a sfide imprenditoriali, innovazione, etica del lavoro, cambiamento e sostenibilità. L’obiettivo è diffondere esperienze di valore e connettere persone che condividano idee, valori e storie».

A qualificare il tutto, poi, la finalità solidale, con raccolta fondi in favore di Fondazione Reb, presieduta da Cinzia Di Pilo e impegnata a sostenere la ricerca per combattere l’epidermolisi bollosa, una malattia genetica rara che colpisce i bambini ed è caratterizzata da fragilità della pelle e delle mucose.

Fonte: Prealpina.it

Post a comment